Trovare casa in Australia

Share on Facebook6Tweet about this on Twitter1Share on Google+3Share on LinkedIn0Email this to someone

Da quando ho creato il sito Vivere in Australia (ovvero nel 2011) ho notato che questa pagina è una tra le più visitate. Molti di voi arrivano qui cercando informazioni su come riuscire a trovare una casa in affitto in Australia quando in realtà so che almeno la metà non ha neppure idea di come poter arrivare qui.

Prima di capire come trovare un alloggio credo sia essenziale chiarirsi le idee su quale visto vi è possibile richiedere per approdare in Australia, dopo di che potete procedere sulla questione “casa”. Nella pagina dei VISTI PER L’AUSTRALIA capirete meglio di cosa sto parlando.

Se invece siete avanti e avete già un visto per arrivare qui, allora spero che le informazioni che troverete qui sotto vi possano servire.

Ricerca di una casa

Casa in AustraliaSiamo onesti: trovare una casa in affitto in Australia può trasformarsi in un vero “pain in the ass” o in italiano “una rottura di scatole”. Non è facile, soprattutto perchè il costo degli affitti negli ultimi anni si è alzato moltissimo. Trovare qualcosa di decente e a prezzi contenuti spesso si trasforma in un incubo. Ma di consolazione c’è il fatto che una volta trovata una casa o un appartamento, il resto del processo è molto semplice. In Australia infatti la regola è di rendere tutto il processo di affitto il più facile e veloce possibile perchè c’è molto movimento di persone che vanno e vengono.

Per la ricerca noi personalmente abbiamo fatto affidamento ai siti internet, perchè si possono vedere le foto dell’immobile e si può già fare una prima selezione. Ci sono comunque anche i classici annunci sui giornali delle varie città/cittadine del paese.

Due dei più importanti siti in tutta Australia di vendita e affitto di case sono realestate.com.au e domain.com.au. Troverete gli annunci delle maggiori agenzie immobiliari della città dove state cercando. Un’altro sito, se siete più interessati all’affitto tra privati, è gumtree.com.au: qui potete trovare di tutto, anche le singole stanze in affitto se siete studenti o backpackers.

In genere negli annunci che appartengono ad agenzie immobiliari troverete anche quando la casa o l’appartamento sono ‘open‘. In pratica c’è una data prestabilita in cui la proprietà è aperta a chiunque voglia visitarla, ovviamente con la presenza dell’agente immobiliare. Se non trovate la data, fate un colpo di telefono per mettervi d’accordo.

Proposta

Una volta che avete trovato la vostra perfetta casa in Australia dovrete fare una proposta: ci sarà un modulo da compilare dove dovrete dare i vostri dati, delle referenze ed eventualmente una proposta alternativa al costo dell’affitto. Inoltre dovrete dare, per dimostrare il vostro reale interesse, il costo della prima settimana di affitto. Se la proposta viene rifiutata, vi restituiranno i soldi, se invece al proprietario andate a genio allora si può procedere con la firma del contratto.

Contratto

Non costa assolutamente nulla: niente bolli o altre spese che invece ci sono in Italia. Dovrete far avere il deposito dell’affitto (di solito una mensilità) che vi verrà restituito al termine del contratto, i vostri documenti d’identità e quindi passaporto o patente australiana, ed è tutto. Di solito danno la possibilità di scegliere se pagare l’affitto settimanalmente, ogni due settimane o ogni mese ed i contratti possono essere di varia durata a seconda del tipo di immobile che affittate: da un mese ad un anno o più. Se all’avvicinarsi della scadenza del contratto decidete di non rinnovarlo, dovete avvisare 21 giorni prima dello scadere (ma i giorni potrebbero variare in base all’agenzia e al contratto). Se invece interrompete il contratto prima, andrete incontro a delle penali.

Tenete in considerazione che ogni agenzia ha le sue regole e clausule, quindi leggete sempre benissimo tutte le cose scritte in piccolo. Di solito l’agenzia fa un report con foto annesse di quello che è lo stato della proprietà, evidenziando eventuali difetti o danni presenti prima del vostro ingresso. Quando lascerete la casa/appartamento ci sarà ovviamente un controllo. Inoltre, a distanza di uno/due mesi dalla firma del contratto, l’agenzia potrebbe fare una visita annunciata (“rent inspection“), in modo da controllare lo stato dell’immobile e assicurarsi che siate degli inquilini effettivamente affidabili. Le visite potrebbbero anche ripetersi ogni due/tre mesi.

Fornitura

Anche per quel che riguarda acqua-luce e gas è tutto molto semplice: scegliete la compagnia energetica che volete e tramite il loro sito potete fare tutto.
Le compagnie sono diverse di stato in stato e in alcuni casi ne potete trovare parecchie tra cui scegliere, come nel NSW. Per aprire il contratto basterà solamente dare l’indirizzo della proprietà e la data del vostro ingresso. Il costo per l’apertura del contratto è di circa $30 inoltre ogni due/tre mesi vengono effettuate le letture dei contatori, quindi pagherete quello che effettivamente consumate.

Share on Facebook6Tweet about this on Twitter1Share on Google+3Share on LinkedIn0Email this to someone
Immigrata allo Sbaraglio on youtubeImmigrata allo Sbaraglio on twitterImmigrata allo Sbaraglio on linkedinImmigrata allo Sbaraglio on instagramImmigrata allo Sbaraglio on googleImmigrata allo Sbaraglio on facebook
Immigrata allo Sbaraglio
Francesca, cittadina italiana per nascita, quasi-cittadina australiana per scelta.
In Australia dal 2010, in fase di realizzazione dei propri sogni assieme al proprio compagno di avventura e marito, ed in un incessante moto perpetuo. La puoi trovare nel suo sito personale immigrataallosbaraglio.com dove potrai scoprire la sua storia e i libri che ha scritto.